La crescita personale è un viaggio continuo che va alimentato dalla motivazione, da una routine quotidiana strutturata e da un’applicazione costante.

Questi tre pilastri sono essenziali per nutrire la mente di pensieri motivanti e per raggiungere nuovi traguardi, specialmente nel campo del Public Speaking.

Parlare in pubblico è una competenza che richiede non solo tecnica, ma anche un profondo lavoro su sé stessi per superare la difficoltà di parlare in pubblico e costruire fiducia nelle proprie capacità. Tuttavia, molte persone sono limitate dalla paura del giudizio altrui, dalla paura di sbagliare e di fare brutte figure. Questi timori possono influenzare negativamente la nostra autostima e impedirci di provare nuove esperienze.

In questo articolo, esploreremo proprio l’importanza di questi elementi e forniremo cinque consigli pratici per aumentare l’autostima e migliorare nel Public Speaking.

La crescita personale è un viaggio continuo, alimentato dalla motivazione, da una routine quotidiana strutturata e da un’applicazione costante.

Ecco allora 5 consigli pratici e utili che possono aiutarti a riflettere su come parta tutto dalle tua mente e dalla tua volontà.

5 consigli pratici per aumentare l’autostima e migliorare nel Public Speaking

Voglio darti 5 suggerimenti che puoi utilizzare da subito per rafforzare la tua autostima e accrescere le tue capacità nel Public Speaking.

La consapevolezza delle tue caratteristiche uniche vocali, la padronanza e la destrezza nel saperle utilizzare nei vari ambiti e contesti si costruiscono piano piano a partire dalla tua mente.

Avere una bella voce aiuta ma da sola non basta: occorre sviluppare una voce calma, sicura e armoniosa, conoscere le regole della dizione e saper gestire le emozioni, per saper parlare bene in pubblico.

  1. Focalizzati sui punti di forza

Identifica i tuoi punti di forza come oratore e costruisci il tuo discorso su di essi. Che si tratti del tono di voce, dell’uso delle pause o della capacità di raccontare storie, valorizza ciò che fai bene.

  1. Gestisci lo stress con tecniche di mindfulness e di respirazione diaframmatica

La mindfulness può aiutarti a rimanere presente e calmo. Pratica tecniche di respirazione profonda, meditazione o yoga per gestire lo stress prima di un discorso.

  1. Conosci il tuo pubblico

La conoscenza del pubblico ti permette di adattare il tuo discorso alle loro aspettative e interessi, aumentando la tua fiducia. Ricerca chi sono, quali sono i loro bisogni e come puoi soddisfarli.

  1. Prepara e prova il tuo discorso

La preparazione è la chiave del successo. Scrivi il tuo discorso, prova più volte e familiarizza con il contenuto. Questo riduce l’ansia e aumenta la tua sicurezza sul palco.

  1. Accetta gli errori come parte del processo

Nessuno è perfetto! Accettare che gli errori fanno parte del percorso di apprendimento ti permette di affrontare il Public Speaking con un atteggiamento più rilassato e costruttivo.

Praticando in situazioni autentiche, cercando un feedback mirato di un professionista e apprendendo dai grandi oratori, è possibile superare le proprie paure, affinare le proprie abilità e diventare un comunicatore efficace e sicuro di sé.

La chiave sta nell’impegno costante e nella volontà di imparare e crescere continuamente.

Seguendo questi consigli pratici è possibile, pian piano, aumentare l’autostima e affrontare il pubblico con sicurezza, trasformando la paura in un’opportunità di crescita e successo personale.

La motivazione: il motore del successo

La motivazione è la forza che ci spinge ad agire e a perseguire i nostri obiettivi: senza motivazione, anche il compito più semplice può sembrare insormontabile.

La spinta al miglioramento può provenire da varie fonti: il desiderio di migliorare, la passione per un argomento, la necessità di superare una sfida o l’ispirazione di un mentore.

Nel contesto del Public Speaking, la motivazione può nascere dal desiderio di comunicare efficacemente le proprie idee, di influenzare positivamente gli altri o di superare una paura personale.

Ricordiamoci sempre che la voce è l’espressione della nostra personalità!

 Nutrire la Motivazione

Come fare per nutrire la motivazione e mantenerci sempre focalizzati, per migliorare giorno dopo giorno e sviluppare più autostima e consapevolezza delle nostre capacità?

Qualche piccola indicazione per aiutarti:

  1. Stabilisci obiettivi chiari e raggiungibili

Definire obiettivi specifici e realistici ti aiuta a mantenere la concentrazione e a misurare i progressi. Ad esempio, puoi fissarti l’obiettivo di migliorare la tua capacità di mantenere il contatto visivo durante un discorso.

  1. Trova il tuo perché

Chiediti perché vuoi migliorare nel Public Speaking. Trovare una motivazione personale e profonda ti aiuterà a mantenere l’impegno anche nei momenti di difficoltà e ti sosterrà se dovrai affrontare qualche momento di difficoltà.

  1. Visualizza il successo

Immagina te stesso mentre parli con sicurezza e ricevi applausi. Come ti senti? La visione del traguardo, la sensazione di successo e benessere che provi solo immaginando di raggiungerlo può aumentare la tua motivazione. La visualizzazione positiva è, infatti, una tecnica potente per preparare la mente al successo.

La routine quotidiana: la forza delle buone abitudini

Una routine quotidiana ben strutturata è fondamentale per creare abitudini positive e mantenere la disciplina necessaria per il miglioramento personale. Stabilire una routine aiuta a ridurre l’incertezza e a dedicare tempo specifico al miglioramento delle proprie competenze.

Il tempo è sempre poco, siamo presi da mille impegni e non è facile gestirlo al meglio, ecco perché un’organizzazione più attenta e precisa può aiutarci ad evitare episodi di stress e a pianificare meglio anche la distribuzione delle energie durante la giornata.

Creare una routine efficace

Scegli un momento della giornata e ritagliati del tempo per te e per i tuoi obiettivi. Fai un piccolo passo in avanti ogni giorno!

  1. Fai pratica regolare

Dedica un tempo specifico ogni giorno alla pratica del Public Speaking. Anche sessioni brevi ma costanti possono fare una grande differenza nel lungo periodo.

  1. Includi esercizi di rilassamento e respirazione

Tecniche di rilassamento e respirazione possono aiutarti a gestire l’ansia e a mantenere la calma durante un discorso. Inserisci questi esercizi nella tua routine quotidiana per migliorare il controllo emotivo.

 

  1. Registra i tuoi progressi

Annotare i tuoi progressi, le difficoltà incontrate e le soluzioni trovate può aiutarti a rimanere consapevole del tuo percorso di miglioramento e a mantenere alta la motivazione.

L’applicazione costante: la chiave del successo

Si dice che “la goccia scava la roccia”, eppure si tratta di semplice acqua.

La sua potenza è nella costanza e nella ripetizione.

La costanza nell’applicazione è ciò che trasforma l’impegno in risultati concreti. Senza una pratica costante, la motivazione e la routine rischiano di perdere efficacia. La pratica regolare permette di affinare le competenze e di costruire la fiducia necessaria per affrontare il pubblico con sicurezza.

La pratica costante

Si tratta di essere continui nell’ allenamento, come fanno gli sportivi. Loro si esercitano duramente e quotidianamente per raggiungere risultati eccezionali. Anche noi, nel nostro piccolo, possiamo raggiungere grandi traguardi.

  1. Simula situazioni reali

Oltre a praticare da solo, cerca opportunità per parlare di fronte a un pubblico reale, anche se piccolo. Le simulazioni aiutano a familiarizzare con l’ambiente e a gestire l’ansia in situazioni reali.

All’inizio sarà molto difficile ma, uscire dalla tua zona di comfort, ti aiuterà a sviluppare nuove soft skills e a tirare fuori la tua personalità.

  1. Cerca i feedback

Chiedere feedback a colleghi, amici o mentori ti permette di identificare aree di miglioramento e di affinare le tue abilità. Il feedback costruttivo è essenziale per crescere.

Non avere paura di chiedere “Come è andato il mio intervento? Era chiaro?” perché è proprio da lì che puoi partire per migliorare. Chi ti ascolta e consiglia in maniera costruttiva è il tuo primo sostenitore e partner nel tuo processo di miglioramento.

  1. Trova l’ispirazione

Studia i grandi oratori e cerca di comprendere le tecniche che utilizzano. Ispirarsi a modelli di successo può fornire nuove idee e strategie da integrare nella propria pratica.

Guarda e ascolta i discorsi di oratori celebri come Martin Luther King Jr., Winston Churchill, Steve Jobs e altri. Studia come strutturano i loro discorsi, usano la voce, gestiscono le pause e interagiscono con il pubblico.

Anche i grandi oratori non sono nati tali ma hanno affinato le loro abilità attraverso anni di pratica e studio. Osservare e imparare da questi maestri può fornire preziose lezioni ed essere fonte di ispirazione.

 

  1. Registrazioni Video

Registra le tue presentazioni e riguardale con occhio critico. Analizzare le tue performance ti aiuta a individuare errori che potresti non notare in tempo reale, come tic verbali, posture scomode o l’uso inefficace degli spazi.

Inoltre, saper padroneggiare il Video Public Speaking è una competenza sempre più richiesta e apprezzata in diversi ambiti, da quello professionale a quello Social.

  1. Lettura di biografie e manuali

Leggi libri e biografie di grandi oratori per comprendere le loro tecniche e approcci. Manuali di public speaking spesso includono studi di caso e analisi di discorsi famosi, fornendo strumenti pratici da applicare nelle proprie presentazioni.

Integrare le tecniche dei modelli di successo nella propria pratica non significa imitare, ma adattare ciò che funziona bene agli aspetti unici del proprio stile di comunicazione.

  1. Corsi e Workshop

Partecipa a corsi di formazione e workshop tenuti da esperti di public speaking. Questi corsi offrono opportunità di apprendimento pratico e feedback immediato da professionisti del settore.

Il mio corso di Dizione Emotiva, ad esempio, può aiutarti in maniera pratica e concreta a gestire meglio le emozioni, superare la paura di parlare in pubblico e migliorare nel Public Speaking.

La paura del giudizio e la paura di sbagliare

Uno dei maggiori ostacoli al miglioramento nel Public Speaking è la paura del giudizio altrui.

Temiamo, infatti, di essere criticati, di fare brutte figure e di non essere all’altezza. Questa paura può paralizzare, limitando le nostre possibilità e impedendoci di esplorare nuove opportunità.

La voce, in quanto espressione della nostra personalità, riflette le nostre emozioni e la nostra sicurezza interiore. Migliorare nel Public Speaking richiede prima di tutto un cambiamento mentale: dobbiamo accettare che sbagliare fa parte del processo di apprendimento e che il giudizio degli altri non definisce il nostro valore.

A volte siamo noi stessi, in primis, a causa delle nostre credenze limitanti, a partire demoralizzati sulla riuscita delle nostre attività.

Niente di più sbagliato! Se pensi che non riuscirai in quell’intento è inutile anche provare.

Ma quante opportunità ti perdi così?

Eviti allora di fare domande in pubblico durante un evento, hai paura di parlare al microfono, hai difficoltà nel rispondere al telefono, temi di fare una brutta figura a causa della tua cadenza dialettale

Vedi quanto è importante avere una buona capacità di usare bene la voce? In tutti i giorni, in ogni momento, ci viene chiesto di esprimerci e di usare la nostra voce.

 

Come può aiutarti il Corso di Dizione Emotiva

La Dizione Emotiva, la mia innovativa tecnica di Public Speaking, nasce dalla fusione tra:

  1. Le tradizionali tecniche e gli esercizi pratici della Dizione Classica, come ad esempio il classico esercizio della matita tra i denti per scandire bene le parole.
  2. Le esperienze pratiche nell’ambito della programmazione neuro linguistica e gestione delle emozioni, che ho acquisito frequentando i Master della Leadership School di Roberto Re
  3. La passione personale per lo studio della Intelligenza Emotiva di Daniel Goleman, con una particolare propensione per la psicologia e le neuro scienze.

La Dizione Emotiva è la risultante di tutte queste componenti, che sono andate a confluire nel mio corso di Public Speaking e Comunicazione Efficace Assertiva, in cui la utilizzo per aiutare le persone a:

  1. Vincere la paura di parlare in pubblico e superare l’ansia e l’insicurezza, generate dal timore del giudizio degli altri;
  2. Sapere gestire e controllare le emozioni negative, anche con l’aiuto della tecnica della respirazione diaframmatica;
  3. Imparare i 7 strumenti pratici di fonetica e prosodia per migliorare il timbro vocalee parlare con voce più sicura, autorevole e attraente.

Scopri anche tu come si articola il Corso di Dizione Emotiva e come questo metodo di Public Speaking può aiutarti a superare la paura di parlare in pubblico.

Con la crescita personale e questo approccio unico, potrai migliorare la tua comunicazione efficace e persuasiva, diventando un oratore più sicuro e autorevole.

Il metodo di Public Speaking della Dizione Emotiva è perfetto per superare la paura di parlare in pubblico. Informati su come puoi migliorare la tua crescita personale attraverso la comunicazione efficace e raggiungere i tuoi obiettivi!

Se desideri chiedermi una consulenza professionale sulla tua voce e dizione, per aiutarti a superare la paura di parlare in pubblico, ti consiglio di prenotare un appuntamento online direttamente con me .

Riceverai così un parere autorevole su quale sia il percorso didattico più adatto alle tue esigenze e in grado di insegnarti le tecniche pratiche del metodo di Dizione Emotiva, per imparare finalmente a parlare in pubblico senza avere più paura.

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura