Oltre la tecnica: il ruolo vitale delle emozioni nel Public Speaking

Oltre la tecnica: il ruolo vitale delle emozioni nel Public Speaking

Nel vasto mondo del Public Speaking, la tecnica è spesso celebrata come l’elemento chiave per una presentazione di successo e, sicuramente, per padroneggiare questa importante soft skills occorre studiare e applicarsi molto.

Eppure, c’è un elemento essenziale che spesso viene trascurato: l’emozione.

La capacità di trasmettere emozioni attraverso la voce, il corpo e il suo movimento nello spazio è fondamentale per coinvolgere e persuadere il pubblico.

Imparare a progettare un discorso, gestire il tempo, utilizzare la prossemica e padroneggiare la modulazione vocale sono tutti elementi fondamentali per comunicare con successo.

Tuttavia, la tecnica da sola può risultare sterile se non è supportata da emozioni autentiche e coinvolgenti e un discorso privo di passione rischia di risultare piatto, nonostante la sua struttura impeccabile.

Le emozioni sono il cuore pulsante di ogni discorso efficace e la voce, il corpo e lo spazio sono strumenti attraverso i quali possiamo trasmetterle al pubblico, colorando e dando vita alle nostre parole.

Imparare a gestire le proprie emozioni e superare la paura di parlare in pubblico

Parlare in pubblico può essere un’esperienza emotivamente intensa, spesso accompagnata da sentimenti di ansia, paura e stress.

La paura di parlare in pubblico è una delle paure più comuni, ma è possibile superarla con la pratica e la preparazione adeguata.

Affrontare la paura richiede, infatti, un approccio graduale e progressivo, iniziando con piccoli passi e aumentando via via la sfida.

Ad esempio, puoi iniziare con presentazioni più brevi o di fronte a un pubblico meno numeroso, e poi gradualmente aumentare la complessità e l’ampiezza delle tue presentazioni.

Ecco, quindi, che imparare a gestire queste emozioni diventa fondamentale per parlare in pubblico in modo sicuro e convincente.

Il Corso di Dizione Emotiva, da me ideato e sviluppato, insegna proprio come superare la paura di parlare in pubblico.

Le tecniche utili per superarla

Una tecnica efficace per superare la paura di parlare in pubblico è la visualizzazione positiva.

Immagina te stesso mentre parli con sicurezza e fiducia di fronte al pubblico. Visualizza il pubblico che ti ascolta attentamente e risponde positivamente alle tue parole.

La visualizzazione può aiutarti a ridurre l’ansia e aumentare la fiducia nelle tue capacità. Inoltre, la pratica costante è fondamentale per ridurre la paura e aumentare la sicurezza.

Un altro modo molto efficace per gestire le emozioni durante una presentazione è praticare la respirazione profonda e consapevole.

Respirare lentamente e profondamente può aiutare a calmare i nervi e a ridurre l’ansia.

Durante le pause nel discorso, prenditi un momento per inspirare ed espirare lentamente, concentrandoti sul movimento del respiro nel tuo corpo.

In questo video ti insegno alcuni esercizi di respirazione diaframmatica, utili per migliorare il timbro di voce e parlare bene con una voce chiara e sicura.

Infine, la mindfulness può essere utile nel mantenere le emozioni sotto controllo durante una presentazione.

Essere consapevoli del momento presente e concentrati sulle sensazioni fisiche del corpo può aiutarti a ridurre lo stress e l’ansia.

Pratica la consapevolezza mentre ti prepari per la presentazione e durante il discorso stesso, concentrandoti sulle sensazioni del respiro, dei muscoli e delle emozioni.

Trasmettere le emozioni attraverso la voce

La voce è uno degli strumenti più potenti a nostra disposizione nel Public Speaking per trasmettere emozioni al pubblico.

La modulazione, il tono, il ritmo: tutti questi elementi possono essere utilizzati per creare un’atmosfera emotiva e coinvolgere chi ti ascolta.

Per trasmettere emozioni attraverso la voce, è importante prestare attenzione alla modulazione: varia il tono e il ritmo della tua voce in base alle emozioni che desideri esprimere.

Ad esempio, un tono caldo e rassicurante può trasmettere fiducia e conforto, mentre un ritmo veloce ed energico può suscitare eccitazione ed entusiasmo.

Per mezzo della voce puoi attirare l’attenzione su di te e suscitare interesse, esprimendo la tua personalità e giocando con le sfumature e i colori delle emozioni.

Su questi princìpi si basa il mio corso di Dizione Emotiva: il mio innovativo metodo di Public Speaking con cui ti insegno come superare l’ansia e la paura di parlare in pubblico, per avere una voce sicura ed eliminare il timore del giudizio degli altri.

Esprimere le emozioni attraverso il corpo e lo spazio

Oltre alla voce, il corpo e lo spazio circostante possono essere utilizzati per comunicare emozioni al pubblico in modo efficace.

Infatti, la postura, i gesti, il movimento e il contatto visivo sono tutti elementi che possono contribuire a creare un’esperienza multisensoriale per l’uditorio, rendendo il tuo discorso più coinvolgente ed emotivamente ricco.

La postura è il punto di partenza per trasmettere emozioni attraverso il corpo. Una postura eretta e sicura comunica fiducia e autorevolezza, mentre una postura chiusa e contratta può suggerire timidezza o incertezza.

Assicurati di mantenere una posizione del corpo aperta e rilassata durante la presentazione, con le spalle allargate e il petto aperto, per trasmettere un’immagine di sicurezza e fiducia.

I gesti sono un altro modo potente per esprimere emozioni attraverso il corpo.

Utilizza gesti ampi ed espressivi per enfatizzare concetti chiave o per trasmettere passione ed entusiasmo. Ad esempio, se stai parlando di un argomento che ti appassiona, usa gesti energici e coinvolgenti per catturare l’attenzione dell’uditorio e trasmettere la tua eccitazione.

Il movimento nello spazio può anche essere utilizzato per comunicare emozioni e creare un’atmosfera emotiva durante la presentazione.

L’importanza del contatto visivo con il pubblico

Muoversi con sicurezza e consapevolezza dello spazio può trasmettere determinazione e autorevolezza, mentre rimanere statici e immobili può suggerire insicurezza o timidezza.

Cerca sempre di utilizzare lo spazio sul palco in modo dinamico, guarda il tuo pubblico per stabilire un contatto visivo, così manterrai alta l’attenzione di chi ti ascolta e trasmetterai le emozioni del tuo messaggio.

Non trascurare il potere delle emozioni nel tuo prossimo discorso: sono la chiave per connetterti veramente con il tuo pubblico e lasciare un’impressione positiva e duratura.

Segui il mio canale YouTube Corso di Dizione Emotiva: Parlare in pubblico senza paura dove trovi esercizi pratici, lezioni e testimonianze sul mondo del Public Speaking e della Dizione Emotiva.

Prenota anche la mia consulenza professionale gratuita per farmi ascoltare la tua voce e scoprire il tuo attuale livello di Dizione e Public Speaking.

Contattami e ti insegnerò a parlare in pubblico senza paura, scegliendo il percorso didattico più adatto a te!

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

 

Leggi tutto
Il Public Speaking dimenticato: il potere inascoltato della voce

Il Public Speaking dimenticato: il potere inascoltato della voce

Il Public Speaking è un’arte molto affascinante, una delle soft skills più importanti da conoscere, che spesso si concentra su storytelling, gestione dello stress e prossemica, tralasciando un elemento cruciale: la voce.

In questo articolo, esploreremo il paradosso dei corsi di Public Speaking che spesso trascurano il fondamentale ruolo della voce nell’affascinare e coinvolgere il pubblico, approfondendo ulteriormente l’arte della modulazione vocale e il potere trascurato del timbro, oltre a focalizzarci sull’importanza della voce e dell’empatia per creare una connessione autentica con il pubblico.

Il ruolo silenzioso della voce

La voce, spesso erroneamente considerata solo un veicolo per trasmettere parole, è in realtà un potente strumento per stabilire una connessione autentica con l’ascoltatore, creando empatia.

Purtroppo, molti corsi trascurano questo aspetto vitale, relegando la voce a un ruolo secondario e non sfruttando appieno il suo potenziale impatto.

Infatti, in molti corsi di Public Speaking si dedica tempo considerevole a temi come storytelling e prossemica, mentre l’attenzione sulla voce è spesso appena accennata.

Nonostante il valore riconosciuto di raccontare storie e gestire lo spazio, l’effetto desiderato può sfumare senza una voce ben modulata e autorevole.

La voce è, infatti, il ponte tra le parole e l’emozione, un elemento spesso trascurato ma fondamentale, che merita approfondita attenzione.

Proprio per questo, ho ideato il Corso di Dizione Emotiva, che insegna come superare la paura di parlare in pubblico, sviluppando una voce sicura e autorevole.

La Dizione Emotiva è un metodo innovativo che ho perfezionato in più di vent’anni di attività, realizzando un mix di Programmazione Neuro Linguistica, Intelligenza Emotiva e Dizione Classica rivisitata in chiave moderna e che costituisce un valido strumento di perfezionamento.

In questo video, ti racconto come io stesso ho superato la paura di parlare in pubblico e ti spiego meglio in cosa consiste la Dizione Emotiva.

L’Arte oratoria e il potere del timbro

Un oratore che sa usare bene la propria voce comunica sicurezza, autorevolezza e controllo della situazione.

Questa competenza va oltre la semplice modulazione e comprende l’uso strategico del tono, del ritmo e del volume.

Trascurare questo aspetto significa rischiare di presentare un messaggio debole, anche se la sostanza è valida.

E, infatti, la modulazione vocale, un’arte spesso trascurata, è fondamentale per trasformare un discorso ordinario in un’esperienza coinvolgente.

Il potere del timbro di voce

Il timbro, la qualità distintiva che rende unica ogni voce, permette di aggiungere, infatti, una dimensione emotiva alle parole, creando un’esperienza sonora memorabile: può essere caldo e avvolgente o penetrante e deciso.

Un oratore consapevole del proprio timbro può utilizzarlo per catturare l’attenzione di chi lo ascolta, rendendo il messaggio più coinvolgente ed emozionale.

Inoltre, la varietà nel timbro può essere sottolineata durante i momenti chiave del discorso, aggiungendo enfasi a concetti cruciali o suscitando emozioni specifiche. Il timbro è un’arma segreta per rendere il discorso un’esperienza sensoriale completa, coinvolgendo non solo l’udito ma anche le emozioni.

L’esempio di Emanuela, una mia allieva, mostra come l’approfondimento su “I colori della voce” l’abbia aiutata a comprendere le sfumature del timbro, per imparare a trasmettere meglio le sue emozioni “giocando anche con loro”.

La voce: lo strumento per trasmettere empatia

La voce emerge come uno strumento potente per comunicare empatia e un comunicatore empatico, capace di adattare la voce alle emozioni del momento, crea un legame profondo con il pubblico, rendendo il messaggio più memorabile e persuasivo.

Questo legame emotivo può essere costruito attraverso l’intonazione, il ritmo e la tonalità della voce ma per funzionare al meglio e creare un “ponte emotivo” occorre lavorare anche sul tempismo e la sincronizzazione con il pubblico.

Perciò, un oratore capace di adattare la propria voce alle emozioni del momento può rendere il messaggio più memorabile e persuasivo.

L’empatia vocale non è solo una sequenza di suoni, ma un riflesso genuino delle emozioni trasmesse in grado di creare connessione emotiva.

Attraverso l’arte del Public Speaking, chi parla riesce a modulare la voce in sintonia con il contenuto emotivo del discorso, dimostrando una comprensione autentica e una connessione profonda con chi lo ascolta.

Il suono diventa, quindi, un veicolo per la comprensione reciproca, un linguaggio condiviso che supera le barriere della comunicazione.

La pratica che mancava

Inoltre, l’utilizzo appropriato della voce richiede una pratica costante.

La respirazione diaframmatica, la modulazione del timbro, la correzione dei difetti di pronuncia e la correzione delle inflessioni dialettali necessitano di un approccio pratico e di esercizi specifici.

La voce è, infatti, un muscolo che va allenato e, il suo uso, un’arte che richiede costante dedizione e pratica per raggiungere la perfezione per questo affidarsi a un professionista del settore è cruciale per sviluppare la voce in modo efficace.

Come può aiutarti un voice coach

Un coach vocale esperto può guidarti attraverso esercizi mirati, fornendo un feedback prezioso e creando un percorso di sviluppo personalizzato, garantendo un apprendimento mirato e un miglioramento graduale nel corso del tempo.

Attraverso l’esercitazione costante e la guida di un coach esperto, si sviluppa anche la consapevolezza dell’oratore riguardo alla propria espressività vocale.

Padroneggiare il Public Speaking diventa allora un’esperienza completa, che abbraccia tutti gli elementi essenziali, compresa la voce e porta ad acquisire maggiore conoscenza di sé stessi, delle proprie caratteristiche vocali e della propria personalità.

Ignorare questo aspetto fondamentale è come preparare una cena gourmet e trascurare di servirla su un piatto adeguato!

Invece, integrare l’empatia nella voce è il passo cruciale per connettersi profondamente con il pubblico e rendere ogni presentazione un’esperienza indimenticabile.

La voce, spesso trascurata, è la chiave per sbloccare il potenziale completo del Public Speaking e trasformare ogni discorso in un’opera d’arte comunicativa, in cui la pratica mirata, guidata da un professionista, diventa il motore di un progresso significativo e duraturo.

Se vuoi approfondire questo e tanti altri argomenti, visita il mio canale YouTube:

https://www.youtube.com/@corsodizionecarusospeaker

Per farmi ascoltare la tua Voce e conoscere il tuo attuale livello di Dizione e Public Speaking puoi prenotare la mia consulenza professionale gratuita.

Contattami e ti aiuterò a scoprire come risolvere i tuoi problemi, scegliendo il percorso didattico più adatto a te!

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

Leggi tutto

Il futuro delle competenze nel mondo del lavoro: l’importanza delle Soft Skills

C’è ancora spazio per le competenze umane nel mondo del lavoro?

In un’era sempre più digitalizzata, dove imperano l’intelligenza artificiale e gli algoritmi informatici, ci sono voci che si alzano controcorrente e che sostengono l’importanza di concentrarsi sulle caratteristiche prettamente umane come le Soft Skills.

Il Prof. Christopher Pissarides, Premio Nobel per l’Economia nel 2010, in una recente dichiarazione ha sottolineato l’importanza e il valore di queste competenze come più resilienti rispetto alle competenze tecniche, in particolare a quelle relative all’intelligenza artificiale.

Competenze molto specifiche, in continua evoluzione e proprio per questo più “evanescenti” rispetto alle soft skills, che essendo trasversali possono infatti abbracciare più settori e adattarsi meglio ai vari contesti.

Infatti, le competenze non tecniche che interessano gli ambiti dell’interazione e della gestione delle interazioni, si dimostrano sempre più utili in tutti i rapporti interpersonali e sempre più richieste nel mondo del lavoro.

Visita il mio canale YouTube per approfondire l’argomento:

Le soft skills e il cambiamento del mondo del lavoro

Per soft skills si intendono tutte quelle competenze umane e interpersonali difficili da quantificare rispetto a quelle tecniche ma indispensabili nelle relazioni interpersonali.

Inoltre, in ambito aziendale, permettono ai dipendenti di migliorare le proprie prestazioni, aumentano il grado di soddisfazione personale e le relazioni all’interno dell’ambiente lavorativo.

Chi padroneggia le soft skills ha ottime capacità relazionali, collabora meglio con gli altri e riesce ad instaurare rapporti più profondi con colleghi e clienti.

Queste competenze possono essere sviluppate con corsi e percorsi specifici, contribuendo in maniera preponderante al successo in ambito lavorativo e sociale.

Ecco le più ricercate ed apprezzate:

Empatia

La capacità di mettersi nei panni dell’altra persona, comprendendone gli stati d’animo e dimostrando comprensione e considerazione.

Questa capacità è indispensabile in posizioni come quelle delle risorse umane, della gestione del personale e in tutte quelle posizioni dove si è a capo di un gruppo di lavoro.

Comunicazione

Strettamente legata all’empatia, questa capacità consente di sapersi esprimere in modo chiaro sia attraverso la parola sia attraverso la scrittura.

Comunicare le proprie idee, farsi capire e spiegare la propria competenza ed esperienza sarà sempre più importante in un mondo in costante evoluzione e dove si sono sviluppati in maniera intensivi i rapporti a distanza con offerte dalle tecnologie, come lo smart working.

Public Speaking

Altra capacità legata alla comunicazione è il Public Speaking, ovvero il saper parlare in pubblico, esprimendosi con sicurezza ed efficacia.

Spesso si pensa che questa competenza sia limitata a leader e posizioni manageriali che certo si trovano in ruoli di maggiore visibilità ma in verità, è una capacità utile a qualsiasi livello e in qualsiasi posizione.

Ci si può trovare nella situazione di dover esporre una relazione su un determinato progetto, presentare un nuovo prodotto o servizio, intrattenere dei colleghi o illustrare i dati rilevati nella propria attività lavorativa.

Lavoro di squadra o Teamwork

Spesso siamo coinvolti in attività che coinvolgo l’intero ufficio, il reparto o il team del progetto e questa capacità permette di lavorare con un clima di collaborazione e sostegno con gli altri elementi.

Chi ha sviluppato questa competenza riuscirà a creare affiatamento ed equilibrio, coordinando l’attività di ciascuno in armonia con gli altri, motivando e portando il gruppo al raggiungimento dell’obiettivo.

Problem solving

La capacità di comprendere, gestire e risolvere il problema in tempi brevi e nel modo più efficace possibile è oggi indispensabile in tutti gli ambiti di relazione costante con il pubblico e in realtà lavorative complesse con molti passaggi.

Ad esempio, il Problem Solving molto sviluppato è richiesto in ambito front office, retail, sanitario, alberghiero e non solo.

Gestione dello stress

Una capacità veramente utile in un’epoca così complessa e dinamica, con ancora gli strascichi della pandemia da gestire, dove l’aspetto emotivo è così preponderante.

Frustrazione, incomprensioni, pressioni e sfide sono all’ordine del giorno sia al lavoro sia fuori ed è importante gestirle con calma e lucidità per lavorare in un ambiente lavorativo sano e sereno e mantenere il benessere psicofisico.

Sempre di più si stanno diffondendo fenomeni di ansia: una su tutti, in ambito lavorativo, è la paura di parlare in pubblico.

Leadership

La capacità di guidare, motivare e influenzare gli altri va integrata con la capacità di ascoltare, di gestire i conflitti e di rappresentare con coerenza e trasparenza i valori aziendali e imprenditoriali.

Infatti, i leader del futuro saranno chiamati ad impegnarsi sempre più in profondità anche per affrontare i temi legati ai criteri ESG, Enviromental, Social e Governance che saranno utilizzati per valutare la sostenibilità e la responsabilità sociale di un’azienda.

Le Soft Skills legate all’utilizzo della Voce

Queste caratteristiche sono utilissime non solo nel mondo professionale ma anche in quello di tutti i giorni perché ogni giorno dobbiamo gestire lo stress causato da una vita frenetica, risolvere un problema improvviso o parlare con altre persone.

Ecco perché sono indispensabili, sempre più ricercate ed apprezzate: perché sono facilmente traslabili da un ambiente all’altro, sono strettamente personali e specifiche dell’individuo perché strettamente legate alla sua personalità e alle sue esperienze.

Come nel caso di Giovanni che, seguendo il primo livello del mio Corso di Dizione Emotiva & Public Speaking ha conquistato maggiore consapevolezza delle caratteristiche della sua voce, imparando a gestire ritmo e respirazione per rendere il suo modo di parlare più sicuro e piacevole.

Come superare la paura di parlare in pubblico

Apprendere le tecniche giuste per migliorare la propria comunicazione e i metodi più efficaci per sviluppare la capacità di saper parlare in pubblico, il Public Speaking, ha ripercussioni positive sulla propria quotidianità e socialità.

Infatti, conoscendo meglio sé stessi e la propria voce si sviluppa indirettamente una maggiore confidenza con le emozioni proprie e altrui, imparando anche a comprenderle meglio e a gestirle.

Guarda in questo video come Vanessa, grazie alle tecniche acquisite nel Corso di Dizione Emotiva & Public Speaking, ha sviluppato una comunicazione più efficace e persuasiva, raggiungendo gli obiettivi che si era prefissata.

Grazie al mio Corso di Dizione Emotiva: come superare la paura di parlare in pubblico e con il mio percorso Ama la tua voce scoprirai come sviluppare queste competenze, imparerai la respirazione diaframmatica e capirai come non lasciarti trascinare dall’ansia o, peggio, dalla paura di parlare in pubblico.

La tua voce potrà diventare così uno strumento molto versatile, che potrai utilizzare in tante circostanze: per acquisire più sicurezza nel Public Speaking grazie al Corso di Dizione Online o in presenza a Roma; arrivando anche a poter lavorare con il Corso per Narratore di Audiolibri e con il Corso per diventare Doppiatore.

Per farmi ascoltare la tua Voce e conoscere il tuo attuale livello di Dizione e Public Speaking puoi prenotare la mia consulenza professionale gratuita.

Contattami e ti aiuterò a scoprire come risolvere i tuoi problemi, scegliendo il percorso didattico più adatto a te!

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

Dizione Emotiva e Public Speaking di Caruso Speaker: come parlare bene in pubblico senza paura e ansia e con voce sicura

 

 

Leggi tutto
Verified by MonsterInsights