COME SI FA A DOPPIARE UN FILM A CASA? – TUTORIAL

COME SI FA A DOPPIARE UN FILM A CASA?

Vuoi scoprire come doppiare la scena di un film a casa tua?

Leggi il mio tutorial e prova l’emozione di veder legata la tua voce al volto del tuo attore preferito!

Doppiare un film da casa è possibile: ovviamente in modo amatoriale, perché il doppiaggio è un’arte vera e propria che non accetta improvvisazione.

Se però ti vuoi divertire con un film da doppiare senza alcuna velleità professionale, tutto ciò di cui si ha bisogno è rappresentato da un microfono e un computer.

Se usi Mac

Se utilizzi un portatile o un device Mac, puoi imparare ad utilizzare iMovie, il programma studiato da Apple per i propri utenti.

Se non è già installato sullo strumento che intendi utilizzare, puoi scaricarlo dall’App store gratuitamente; ne esistono versioni compatibili con ogni portatile, fisso, iPad e addirittura iPhone (anche se questa via è sconsigliata per le ridotte dimensioni dello schermo con cui ci si interfaccia).

Con iMovie puoi sperimentare le prime operazioni di taglio dei filmati e degli audio, e successivamente capire come sovrapporre le due linee in un prodotto unico: in effetti, l’operazione di doppiaggio, a livello tecnico professionale, è esattamente questa.

Se usi Windows

Se hai a disposizione un computer, un laptop o un tablet che lavorano con Windows, il programma sviluppato da questa software house è Movie Maker (analogamente ad iMovie, è gratuito e disponibile in versioni compatibili con tutti i prodotti).

Il funzionamento di MovieMaker non è in effetti troppo dissimile da quello di iMovie, sebbene cambino le shortcut disponibili e la disposizione dei tasti: però, tutte le operazioni principali che sono effettuabili con un programma, sono effettuabili anche con l’altro.

Se non hai mai utilizzato un programma di montaggio audio/video, ti suggerisco di consultare qualche tutorial che ti dia una panoramica iniziale delle funzioni principali e della predisposizione dei file per lavorarci su in modo agevole.

Bombay Tv

Se sei innamorato dell’India e ti piacciono anche i film di Bollywood, poi, puoi connetterti al sito web Bombay Tv, per poi scegliere dal menu a tendina che si trova in alto a destra la pellicola a cui ti vuoi dedicare.

Su Abitbol-TV ci sono anche scene di vecchi film americani, mentre la sezione Bmovie-TV ospita parti di film di vario genere.

Al centro della pagina sono visibili le anteprime: cliccando su Microphone si permette al sito di accedere all’uso del microfono.

Una volta selezionata la scena da doppiare, è sufficiente fare clic su Record, e le immagini iniziano a scorrere.

Quando il doppiaggio è terminato, si fa clic sul tasto Stop e si ha l’opportunità di rivedere la propria produzione.

Volendo, è possibile salvare la scena; in basso nella pagina è presente un modulo che permette di condividerla online.

La differenza tra doppiaggio amatoriale e doppiaggio professionale

Questi, dunque, sono gli step da seguire se sei interessato a sapere come doppiare la scena di un film da casa.

Ma, naturalmente, il doppiaggio vero e proprio è qualcosa di diverso: una professione, ma anche e soprattutto un’arte, che non richiede solo talento ma anche precise conoscenze tecniche che necessitano di un percorso formativo ad hoc.

È molto probabile, in effetti, che i primi esperimenti che farai con iMovie, Movie Maker o Bombay Tv non saranno proprio il massimo. Ma è più che normale, del resto non sei un professionista del settore!

Sai chi lo è?

Proprio io!

E sai a chi posso insegnarlo?

A te, naturalmente! 

Una voce da Speaker

Grazie ad anni di esperienza nel campo del Doppiaggio e dello Speakeraggio, oltre che come voce narrante per documentari, spot pubblicitari, audiolibri e video corporate, realizzo dei corsi professionali, in cui potrai imparare a parlare con la voce che hai sempre sognato.

Trovi le informazioni relative alle mie lezioni  in questa pagina, ma se hai qualche domanda o curiosità sul mio metodo di insegnamento, scrivimi  qui.

Se non sei solo affascinato solo dal doppiaggio, ma anche dai documentari, leggi il mio tutorial:

Come si doppiano i documentari – Over Sound e Voice Over